Obblighi di legge

Obblighi di legge

Qual è la differenza principale fra un prodotto dietetico e un integratore alimentare?
"I prodotti dietetici sono ideati e formulati per categorie particolari di consumatori e rispondono quindi alle loro specifiche esigenze (ne sono un esempio i prodotti dietetici senza glutine per i celiaci, i prodotti dietetici per sportivi o quelli a fini medici speciali). Gli integratori...

Come si immette in commercio un integratore alimentare?
Un integratore alimentare con una composizione quali-quantitativa conforme al D.lgs169/2004, prima di essere immesso in commercio deve essere notificato al Ministero della Salute che ne verifica sicurezza, etichettatura e composizione.

Gli integratori con ingredienti erborisitici possono essere messi in commercio senza alcuna comunicazione al Ministero?
Assolutamente no. Gli integratori contenenti ingredienti erboristici devono essere notificati al Ministero della Salute. Le erbe e i ritrovati di fitoterapia possono avere reali effetti benefici sulla salute se adeguatamente formulati ed etichettati in modo che il consumatore sia nelle condizioni...

Gli integratori alimentari devono seguire alcuni obblighi per il confezionamento?
"Gli elementi da riportare obbligatoriamente sulla confezione di un integratore alimentare sono stabiliti dal D.lgs 169/2004 e da alcune linee guida del Ministero della Salute. Sicuramente un integratore deve riportare sempre le seguenti avvertenze: - Tenere fuori dalla portata dei bambini al di...

Un integratore alimentare può essere pubblicizzato su internet?
Sì. Può essere pubblicizzato anche su internet purché la pubblicità sia conforme al D.lgs 169/2004, al Reg. 924/2006 e alle linee guida del Ministero e della Commissione europea.

Quali sono gli obblighi di legge da assolvere per poter commercializzare i propri integratori o prodotti dietetici in Italia?
"Prima di avviare una procedura di notifica di un nuovo prodotto al Ministero della Salute, l’azienda deve assicurarsi che la composizione del prodotto sia conforme alla normativa europea e alle linee guida del Ministero della Salute: ci sono infatti alcuni limiti massimi giornalieri da...